Origine conteggio

Come contare le carte al blackjack

Come contare le carte al blackjack

Probabilmente avrete sentito parlare del conteggio delle carte nel blackjack, ma forse non sapete fino a che punto sia fonte di conflitto tra casinò e giocatori d'azzardo professionisti. Il conteggio delle carte è perfettamente legale, ma è molto impopolare nelle case da gioco. I giocatori che si fanno accorgere di utilizzare questo metodo, presto o tardi vengono allontanati dai casinò. Molti di questi comportamenti potrebbero sembrare abbastanza innocenti al giocatore medio. Ecco perché è necessario capire come funziona il conteggio, anche se poi si sceglie di non usarlo. Non vi sto incoraggiando a farlo, né il contrario, ma è molto probabile che in ogni caso queste informazioni vi saranno utili. Imparate come contare le carte al blackjack! Se siete interessati ad allenarvi nel conteggio, che siate dei principianti o degli esperti, qui su BlackjackProfessor.com vi forniamo una guida per aiutarvi a farlo. Ad alcune persone questo riesce naturale, mentre altre hanno bisogno di lavorare di più.

L'origine del conteggio delle carte
Il blackjack era una volta come la roulette, il craps e tutti gli altri giochi da casinò. Sembrava facile da giocare, ma in realtà il casinò aveva un bel vantaggio. Poi qualcuno realizzò l'impensabile. Nel 1962 Edward O. Thorp pubblicò il libro Beat the Dealer, un best-seller che descriveva il sistema per vincere al blackjack. Per una volta era vero, il sistema su come contare le carte al blackjack funzionava. All'inizio erano solo pochi professionisti che riuscivano a guadagnarsi da vivere giocando , ma poi tanta gente cominciò a farlo, e i casinò si resero conto che stavano perdendo soldi. Per scoraggiare il conteggio delle carte vennero prese varie misure, come aumentare il numero dei mazzi, mescolare più frequentemente e altro. In parte funzionarono, ma la matematica di base del blackjack non poteva essere cambiata. Ogni misura ha una contromisura. Ogni risposta dei casinò veniva studiata e fronteggiata con nuovi sistemi di conteggio.

Come funziona il conteggio delle carte
Ci sono molti metodi per contare le carte. Contrariamente alla credenza popolare, nessuno di loro prevede la memorizzazione di tutte le carte del mazzo. Adesso spiegherò uno dei sistemi più semplici, chiamato Hi-Lo. Quando una carta viene tolta dal mazzo, le probabilità di ricevere una qualsiasi delle carte rimanenti cambiano. Probabilmente avrete notato che i 10 e le figure favoriscono i giocatori, perché contribuiscono a fare dei bei punti e a costringere il banco a sballare. Le carte di valore basso hanno l'effetto opposto. In questo sistema basta analizzare le carte semplicemente così come appaiono durante il gioco, e assegnare un numero a ciascuna di esse. Le carte con valore di 2,3,4,5 e 6 assumono il valore di +1. Sette otto, e nove valgono 0. I 10, le figure e gli assi valgono -1. I valori vengono sommati e danno un'idea di quante figure e quanti assi sono rimasti nel mazzo, rispetto alle carte più basse.

Poniamo il caso che la partita si svolga solamente tra voi e il banco, con un mazzo appena mescolato. Al termine della prima mano avete due 10, e il banco sballa con 10, 3 e un altro 10. Buon per voi, ma adesso il conteggio con un solo mazzo è di -3. Le carte rimanenti nel mazzo favoriscono il banco. Si potrebbe vincere la mano successiva e quella dopo ancora, ma le carte prima o poi saranno sfavorevoli. Al contrario, se si sa come contare le carte al blackjack, si può volgere la situazione a proprio favore, indovinando quando stanno per uscire delle carte do valore alto, anche se si sta perdendo.

CASINÒ BONUS

Giochi di casinò